La formazione professionale

La formazione professionale ha assunto un'importanza strategica nel mondo produttivo. Essa simultaneamente risponde ai fabbisogni professionali espressi dalle aziende, alle esigenze dei giovani per l'acquiszione delle competenze necessarie all'ingresso nel mercato del lavoro e alle necessità dei lavoratori di mantenersi aggiornati ai continui cambiamenti del mercato.

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) cofinanzia, insieme a Regioni e Province, corsi di formazione organizzati da Centri di formazione professionale pubblici, da enti privati convenzionati e da imprese.
I corsi vengono organizzati a tutti i livelli: post-scuola dell'obbligo, post-diploma e diploma universitario, post-laurea (corsi e master). Tali corsi, in prevalenza gratuiti per i partecipanti, consentono di acquisire competenze e qualifiche richieste dal mercato del lavoro. Dunque, la formazione professionale può essere una risorsa decisiva anche per migliorare la propria posizione professionale.  

Il FSE incentiva anche la Formazione continua, intesa come adeguamento dei lavoratori - in particolare quelli minacciati dalla disoccupazione, in cassa integrazione o in mobilità - alle trasformazioni industriali e all'evoluzione dei sistemi produttivi. La formazione continua si svolge in azienda o presso enti di formazione.